Naufraghi

Presentazione

Su una zattera in mezzo al mare si trovano tre uomini, tre naufraghi. Le provviste sono esaurite e la fame inizia a farsi sentire. La discussione che ne segue, incentrata sulla legittimità o meno del sacrificio come unica via per sopravvivere agli stenti. Uno spettacolo in cui il richiamo al cannibalismo diventa solo il pretesto per una riflessione più profonda legata allo smascheramento dei meccanismi di potere sulle nostre vite.

Una commedia dell’assurdo, che, nel dialogo tra teatro di denuncia, si traduce in una risata che lascia, tuttavia, l’amaro in bocca.

Pubblicità

Newsletter

Iscrivendosi si accettano i termini sulla privacy

©1995 TAE Teatro - C.F. 93017440160 - P.IVA 02788790166
Cookies - Privacy  - site by Progetti Astratti - Area Staff