Teatranti Autonomi Erranti

Reparto

Presentazione

Gli ospedali psichiatrici, una volta chiamati manicomi, sono luoghi destinati alla cura di condizioni comportamentali, affettive e cognitive classificate come “disturbi mentali”. La malattia viene concepita come un’anomalia rispetto a un presunto stato di normalità, etichetta regolatrice di un invisibile ma potente ordine sociale in cui sani e non-sani vengono separati da spazi, norme e ruoli diversi.

Sette personaggi si trovano a convivere in una quotidianità in apparenza surreale ma, di fatto, caratterizzata da relazioni umane del tutto comuni…tra i “sani”. Nello schema di una ronde, si delineano le storie di ognuno, rivelando con sorpresa come le tragedie che li hanno confinati nel mondo dei “pazzi” abbiano molto in comune con le storie vissute di chi ancora si trova all’esterno.

Attraverso narrazioni emozionanti, il passato e il presente si fondono e confondono dando vita a un caleidoscopio di esperienze umane comiche e drammatiche per ricordare quanto il limite tra sano e malato sia del tutto aleatorio: benvenuti nel Reparto, la metafora della multifocalità della società post-moderna.


Newsletter

Iscrivendosi si accettano i termini sulla privacy

©1995 TAE Teatro - C.F. 93017440160 - P.IVA 02788790166
Cookies Privacy - Privacy Policy - site by Progetti Astratti